L’aumento del canone Telecom è rimandato

NetworkProvider e servizi Internet

L’incremento non partirà come previsto dal primo gennaio

Telecom Italia fa un passo indietro, a seguito di un colloquio con il presidente dell’AgCom Corrado Calabrò: il presidente Guido Rossi ha informato Calabrò che Telecom Italia rinuncia al richiesto aumento del canone, dopo aver preso in esame le preoccupazioni dei consumatori. Telecom Italia quindi fa slittare l’aumento del canone che sarebbe dovuto partire dal primo gennaio. Lo ha riferito l’Autorità per le Tlc.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore