Laurea online al Politecnico di Milano

Management

Partirà dallanno accademico 2001-2002, il primo corso di laurea online in Ingegneria Informatica

Il Politecnico di Milano, in collaborazione con Somedia, presenta il primo corso di laurea online in Ingegneria Informatica. Il progetto è stato realizzato, tra la primavera e il settembre del 2000 e vede come protagonisti 190 ragazzi e ragazze, che hanno scelto di studiare online per ragioni molto diverse la lontananza dalla sede universitaria, motivi di lavoro o di salute, o semplicemente per specializzarsi nellIt sperimentandone da subito gli strumenti. Il corso prevede una laurea d primo livello (in 3 anni) e la laurea specialistica (altri 2 anni) e permette il conseguimento della laurea di primo livello, oltre a rispettare le diverse esigenze e disponibilità degli studenti ai quali consente di costruire percorsi di studio su misura, flessibili sia nei tempi, sia nei costi. I contenuti dei corsi organizzati sono esattamente identici a quelli tradizionali; la differenza sta nella strutturazione dei percorsi e nelle modalità di fruizione. Gli studenti organizzati in classi virtuali da 20-25 persone ciascuna hanno a disposizione i CD-Rom che contengono le lezioni audio e video tenute dai docenti di ogni singola materia fanno riferimento al sito per i contenuti integrativi, le esercitazioni e le sessioni live, oltre che per lorganizzazione delle lezioni e linterazione con docenti e compagni. Landamento dellapprendimento è scandito da prove periodiche, che si svolgono direttamente online con una procedura di sicurezza che garantisce la segretezza e la correttezza dei dati compilati dal singolo utente e, al termine di ogni semestre, gli studenti si ritrovano una settimana con i loro professori nella sede di Como del Politecnico di Milano, per sostenere gli esami finali. Inoltre, grazie al corso online il processo di apprendimento è personalizzato; il tutoring e flessibilità globale del sistema sono di alto livello e la disponibilità dei CD-Rom garantisce una completezza dellaccesso al materiale didattico. Forse sarà linizio di una nuova era scolastica?

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore