L’autenticazione secondo CA

Aziende

L’autenticazione unificata degli utenti semplificherà un accesso sicuro alle risorse Web

Sviluppato dal Technical Committee degli Oasis Security Services, Saml è un framework basato su Xml per comunicare ad organizzazioni interne o associate eventuali informazioni relative all’autenticazione degli utenti e dati sui rispettivi attributi e privilegi. Saml 2.0 segue la scia di successo della versione 1.x ed ha adottato molte delle funzionalità presenti in Liberty ID-FF 1.2 e nell’architettura Shibboleth di Internet2. Questo standard unificato per l’Identity Federation prevede una serie di novità tecniche, fra cui meccanismi per la privacy, gestione delle sessioni e supporto delle tecnologie mobili. eTrust SiteMinder offre una piattaforma Identity Federation flessibile, scalabile e maneggevole che consente ai clienti di creare una relazione di fiducia (federazione) con molteplici partner in veste di Identity Provider o Service Provider. Permette agli utenti di inserire rapidamente clienti, fornitori e/o altri interlocutori commerciali in ambienti extranet applicativi sicuri senza bisogno di alcuna codifica. Prevede inoltre un Saml Affiliate Agent che estende l’interoperabilità Saml alle organizzazioni affiliate che non sarebbero altrimenti abilitate all’uso di Saml. CA ha rilevato SiteMinder con l’acquisizione di Netegrity, azienda che ha svolto un ruolo fondamentale nello sviluppo e nell’evoluzione dello standard Saml e del mercato delle identità federali digitali. Oltre a Saml, eTrust SiteMinder supporta Liberty Alliance ID-FF e ha dato prova di interoperabilità con la tecnologia di Microsoft. CA intende continuare a usare eTrust SiteMinder come base per le prossime soluzioni di Identity Federation. Il supporto di Saml 2.0 dovrebbe essere disponibile in eTrust SiteMinder a partire dall’estate.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore