L’Authority agevola gli utenti disabili, ma non i poveri

NetworkProvider e servizi Internet

Ai non vedenti sarà concessa la navigazione gratuita da rete fissa e ai non
udenti servizi Sms gratuiti. La Lega Consumatori denuncia però mancate
agevolazioni per i non abbienti

Agcom abbassa le tariffe Tlc agli utenti disabili. I non vedenti potranno navigare in Internet da rete fissa per almeno 90 ore mensili gratuite, a prescindere dal contratto e dall’operatore internet prescelto. I non udenti avranno 50 sms gratuiti al giorno e tariffe agevolate per gli altri servizi di trasmissione dati (mms, video chiamate e internet). Tuttavia è proprio di queste ore la denuncia della Lega Consumatori contro una grave dimenticanza dell’Authority e del governo Prodi. Mentre l’Istat afferma che le famiglie povere aumentano in Italia, vengono dimenticate le 2.623.000 famiglie meno abbienti con circa 12.000 euro annui: a costoro mancheranno le agevolazioni dei costi telefonici per le famiglie più povere. Le agevolazioni tariffarie permettono di pagare solo la metà del canone telefonico. Questa lacuna sarebbe dovuta allo slittamento della rivalutazione del tetto del reddito, fermo a 6.713,93 euro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore