L’auto-replies su Gmail vuole far dimenticare i black-out

Management

La Web mail di Google conquista una nuova utile funzionalità. Ma il nuovo black out del servizio di Google fa temere aziende e privati

Gmail conquista una nuova utile funzionalità: dopo Googles , l’auto-replies, per salvare le risposte che si stanno scrivendo in ” canned response ” e quindi recuperare e selezionare le risposte in future email. L’opzione è utile per chi deve spedire spesso risposte simili a varie persone, e i filtri impediscono gaffe.

Ma in questi giorni Gmail è nell’occhio del ciclone a causa di un nuovo black out, dopo il primo di 24 ore: anche gli utenti di Google Apps Premier Edition erano rimasti chiusi fuori. I problemi si sono riproposti lunedì, soprattutto nella zona di New York.

Il nuovo black out del servizio di Google fa temere aziende e privati, che si sono affidati a un servizio in beta perenne e che hanno grande fiducia nel cloud computing .

Il 45 per cento dei prodotti di Google è in beta test, compreso Gmail rilasciato in aprile 2004.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore