ANALISI

Lavori ICT: i più richiesti nel 2012

Lavorare sul web: i più richiesti del 2012

La classifica dei profili IT più richiesti in rete da inizio 2012. Programmatori PHP e HTML in testa. Senza dimenticare la grande crescita del mercato delle applicazioni mobile

Qualunque sarà il futuro dopo gli stravolgimenti economici che stiamo vivendo, sarà un mondo diverso. E questo vale anche per il lavoro. Soprattutto quando si parla di lavoro sul web.

Il web nel 2012 Per ora, la produzione e lo scambio di beni e servizi online continuano ad aumentare. E continuano ad aumentare i lavori e le professioni legate al web. Si tratta di un trend in decisa crescita, direttamente legato allo sviluppo dell’economia digitale. Non siamo più solo di fronte a servizi nati sul web e per il web. Sono sempre di più le storie di successo di business classici che scelgono un profilo digitale e possono così raggiungere un mercato potenzialmente globale. Si va dai produttori di prodotti biologici ai creatori di applicazioni che facilitano il turismo internazionale. In un modo o in un altro, ogni settore del mercato sbarca in rete. Sia che si tratti di e-commerce, di b2b o di servizi culturali.

I mestieri di Internet

E con questa conversione digitale di mercati classici, si sviluppa anche chi questa conversione rende possibile. Cioè chi è capace di parlare una delle tante lingue del web. Ecco perché continuano a crescere le figure professionali legate al web content editing, al web marketing, alla search engine optimization, ai social network.

Ma la parte del leone la fanno quei mestieri digitali che la lingua del web sanno crearla alla fonte: gli specialisti dei linguaggi di programmazione. Secondo gli ultimi dati elaborati sulla richiesta di professionisti online, nel primo semestre del 2012 i più ricercati dalle aziende sono stati i programmatori in linguaggio PHP, seguiti dagli esperti dell’HTML. Seguono poi, in 3’ e 4’ posizione, Javascript e MySQL. Molto interessante è notare che alla 5’ posizione delle competenze IT più richieste compare già la programmazione HTML 5, a dimostrazione che le innovazioni HTML creano subito un mercato.

Ovviamente in classifica non manca il programmatore per applicazioni smartphone. Tutto il settore del mobile sta vivendo una crescita impressionante. La richiesta di sviluppo di applicazioni, per iPhone ma anche Android, arriva da aziende di tutte le dimensioni, dai grandi negozi di e-commerce ai piccoli servizi a domicilio.

In fondo alla top ten troviamo poi, in discesa, la richiesta di professionisti di Joomla, CMS che sembra in qualche modo già superato. Soprattutto da quando piattaforme come WordPress sono diventate ancora più accessibili alla user experience e lasciano una certa libertà ai programmatori che vogliono intervenire sulle strutture.

Freelance in crescita

Se poi si guarda al tipo di professionisti di questa Top Ten, si vedrà una realtà dove autonomia e flessibilità si intersecano. Molti esperti lavorano come freelance o scelgono di riunirsi in piccole agenzie specializzate. Qualunque scenario ci riservi il futuro, per ora il mercato e il lavoro digitale segnano il proprio passo e, partiti dagli Stati Uniti e dal Nord Europa, si fanno strada anche in Italia.

[Lorenzo Monfregola @lorenzomonfreg]

Lavori ICT: i più richiesti nel 2012

Lavori ICT: i più richiesti nel 2012

ITespresso
Autore: ITespresso
ITespresso ITespresso ITespresso

I contenuti di Itespresso.it sono disponibili su Google Currents: iscriviti adesso!

Commenti




3 Commenti su Lavorare sul web: i più richiesti del 2012

  • Il 23 agosto 2012 alle 9:19 di my blog

    Thanks to my father who shared with me concerning this
    web site, this website is actually remarkable.

Lascia un Commento

  • I campi obbligatori sono contrassegnati *,
    L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>