Le 10 apps più popolari del 2015

Mobile AppMobility
Le 10 apps più popolari del 2015
1 17 Non ci sono commenti

Le applicazioni di Facebook, Apple e Google dominano la classifica delle apps più popolari del 2015. Lo riporta Nielsen

Nelle hit-parade di fine anno non poteva mancare quella sulle apps più scaticate. Le applicazioni di Facebook, Google ed Apple dominano la classifica delle 10 apps più popolari del 2015. Lo riporta Nielsen.

L’app del social network di Menlo Park vanta 126.7 milioni di visitatori unici (di media mensile), nel periodo fra gennaio ed ottobre. Si tratta di un incremento dell’8% rispetto al 2014.

Le 10 apps più popolari del 2015
Le 10 apps più popolari del 2015

Smartphone e tablet rappresentano i nostri dispositivi d’elezione per leggere testi, consultare email, ascoltare musica, guardare video e monitorare i social network. Ma Facebook occupa anche la terza posizione della classifica con l’app Messenger, che, in crescita del 31%, rappresenta l’applicazione a più rapida crescita.

Google si posiziona in quarta posizione con la ricerca online, seguita da Google Play, Google Maps e Gmail.

Le 10 apps più popolari del 2015
Le 10 apps più popolari del 2015

Instagram, l’app di foto-condivisione e di proprietà del social network Facebook, è al numero 8 con 55.4 milioni di visitatori unici e il 23% di crescita rispetto all’anno precedente.

A chiudere la Top 10 è Apple con Apple Music al nono posto e Apple Maps in decima posizione. Il Ceo Tim Cook, a novembre, aveva dichiarato che la nuova app di streaming musicale di Cupertino contava 6,5 milioni di utenti paganti e 8,5 milioni che testavano il free trial per i primi 90 giorni.

Infine una curiosità: nella categoria “app più innovative” della classifica “Best of” di Apple per il 2015, divise per Paese, due apps sono Made in Italy: Quokky, il cloud intelligente che permette di “taggare” i documenti per tipologia, in modo da renderli semplici da trovare; e Sellf di H-Farm che consente di gestire al meglio clienti, appuntamenti e tutto ciò che riguarda la sales force automation.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore