Le ambizione di Amazon in Europa: un futuro da ISP

Banda LargaNetwork
Amazon delude, ma il cloud cresce a doppia cifra
0 1 Non ci sono commenti

Amazon potrebbe affittare connettività da altri operatori per offrire direttamente connettività Internet agli utenti europei

Il colosso dell’e-commerce di Seattle vorrebbe acquisire le ex centrali Enel in Italia, per trasformarle in server farm per il cloud computing. Ma le ambizione di Amazon in Europa non si fermano qui: sta studiando per avere un futuro da ISP nel Vecchio Continente. Lo riporta The Information, secondo cui l’azienda guidata dal Ceo Jeff Bezos potrebbe non tanto creare una propria rete, quanto affittare connettività da altri operatori per offrire direttamente connettività Internet agli utenti europei.

Le ambizione di Amazon in Europa: un futuro da ISP
Le ambizione di Amazon in Europa: un futuro da ISP

Amazon scommette sull’obbligatorietà dell’accesso wholesale per le reti dei grandi operatori di TLC, per lanciare un pacchetto completo dedicato al proprio servizio di streaming video. Il gigante dell’e-commerce aspira a diventare un internet provider in Europa, per offrire con maggiore semplicità tutti gli altri servizi Prime oggi disponibili in USA come la sua internet TV in streaming.

Affittare una rete per offrire l’accesso ad internet a banda larga, magari in abbinamento ad un’offerta televisiva, è facile in Europa, dove un’azienda non dove costruire una rete da zero, come negli USA. Amazon potrebbe anche siglare intese con provider nazionali per offrire pacchetti all inclusive con accesso ad internet e servizi extra come la Tv in streaming per gli abbonati Prime.

Amazon ha appena lanciato la sua offerta nel mercato dello streaming musicale: Amazon Music Unlimited.

Whitepaper – Sei interessato ad approfondire l’argomento? Scarica il whitepaper: Migliorare la customer experience nel mondo mobile

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore