Le ambizioni mobili di Amazon

AziendeDispositivi mobiliMarketingMobility
Amazon: il primo smartphone non sarà gratis e non arriverà nel 2013

Dopo il Kindle Fire da 7 pollici, Amazon non solo amplierà l’offerta dei tablet, ma potrebbe perfino lanciare uno smartphone Kindle entro fine anno

Amazon ha venduto 5 milioni di Kindle Fire lo scorso Natale. Ora Amazon punta ad espandere la piattaforma mobile oltre a tablet ell’e-reader Kindle, per e offrire nuovi dispositivi dedicato al mercato Mobile. Il prossimo 31 luglio Amazon potrebbe espandere il portafoglio. Secondo Demos Parneros, il colosso di libri e e-book amplierà l’offerta fino a 5-6 SKU di tablet, visto che i tablet servono ad Amazon per vendere più beni digitali: dagli mp3 agli e-book, dai video ai giochi e apps, dalle trasmissioni Tv ai film.

Con oltre 100 milioni di clienti muniti di carta di credito, Amazon può rendere la sua piattaforma software, una piattaforma Mobile in grado di competere con Google, Apple, Microsoft e Facebook. Dopo il Kindle Fire da 7 pollici, Amazon non solo amplierà l’offerta dei tablet, ma potrebbe anche lanciare uno smartphone Kindle entro fine anno.

Il market share di Amazon nel mercato dei video è salito dal 10% al 13% (fonte: NDP Group). E nel download musicale le quote di mercato di Amazon sono salite dell’1% a 14.4%.

A East London Amazon aprirà un centro di innovazione digitale, in cui team di design e sviluppo si focalizzeranno su progetti di digital media. Il colosso di Seattle sta assumento ingegneri di sviluppo software, esperti di interfaccia utenti e designer grafici.

Amazon prepara nuovi tablet e il primo smartphone
<p>Amazon prepara nuovi tablet e il primo smartphone</p>
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore