Le Biblioteche Nazionali di Roma e Firenze su Google Books

AziendeFormazioneManagementMarketing

Le Biblioteche Nazionali di Roma e Firenze danno a Google un milione di libri da digitalizzare. Entro due anni, Dante e Manzoni su Google Book Search

Grazie a un accordo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali italiano e Google, le Biblioteche Nazionali di Roma e Firenze sbarcheranno su Google Books ovvero il progetto Google Book Search. Google digitalizzerà un milione di libri. Entro due anni, Dante e Manzoni saranno rintracciabili su Google Book Search, insieme ad opere di Galileo Galilei, opere ottocentesche, testi dell’Illuminismo, opere rare (da prime edizioni a litografie e illustrazioni).

Per Google si tratta di un’operazione di Rinascimento Digitale: “Ogni studente dovrebbe accedere alle opere di Petrarca, Dante, Vico. Per molti di questi autori famosi, in parte è già possibile, ma che dire delle opere di Guglielmo il Giuggiola o Coluccio Salutati? Vogliamo che tutta la grande letteratura italiana diventi accessibile al pubblico”.

Roma e Firenze vanno ad aggiungersi ad altre 42 biblioteche mondiali. Il ministero dei Beni culturali renderà le opere accessibili non solo su Google Book Search, ma anche su Europeana e sui siti istituzionali delle biblioteche.

Google Book Search
Google Book Search
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore