L’e-book fa il punto alla Fiera di Rimini

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace

Quanto valgono il mercato dell’editoria digitale e e-book in Italia. I libri digitali, oggi a quota 8 mila nel nostro paese, passeranno a 17 mila titoli

A  dicembre il mercato dell’e-book deteneva lo 0,1% del mercato complessivo del libro, in prepotente crescita dallo 0,03% del 2009. Un mercato che nel 2015 potrebbe valere dal 4 al 5% (secondo E-Digita), ma forse potrebbe arrivare fino al 10% (Fonte: Mondadori). Percentuali che devono far riflettere, visto che Google sta per immettere sugli scaffali virtuali di Android Market 3 milioni di titoli e visto che Apple ha dichiarato che solo da iBookstore per iPhone e iPad sono stati in meno di un anno scaricati 100 milioni di iBooks (i libri digitali su App Store), e che oggi lo store della Mela conta 2500 editori di cui sei Major (anche Random House è entrata in iBookstore con 17 mila titoli). Biblet Store di Telecom Italia, piattaforma digitale italiana dedicata alla distribuzione degli eBook, lanciata al Salone Internazionale del Libro di Francoforte lo scorso ottobre, fa perno su 143 editori.

In Italia l’offerta attuale di ebook è a quota di oltre 8.000 titoli tra narrativa, gialli, fantascienza e fantasy, saggistica, classici della letteratura, reference, poesia e libri per bambini.

Ecco dunque le cifre con cui si deve confrontare la fiera sugli e-book, che si tiene dal 3 al 5 marzo a Rimini: Ebook lab Italia, il più importante evento nel nostro paese dedicato all’editoria digitale, che vanta come main sponsor Asus e T-Page.

Alla mostra-convegno per i professionisti dell’editoria digitale, Blomming e Simplicissimus Book Farm presentano un nuovo metodo di distribuzione e vendita dei libri di carta o digitali. Grazie all’integrazione tra l’e-store Simplicissimus e la tecnologia di Blomming, questo progetto rende possibile la vendita di prodotti, come libri e lettori e-book attraverso i siti di autori ed editori, blog personali o di amici, i siti partner, eccetera. D’ora in poi, un utente che vedrà un widget “Simplicissimus powered by Blomming” potrà acquistarli immediatamente, con la sicurezza di un e-commerce di alto livello, per poi riceverli direttamente a casa.
Si tratta di un sistema di “embedded widget”, simile a quello con cui si inseriscono i video di YouTube nelle pagine web, si rinnova il modello tradizionale dell’e-commerce aprendo nuove capacità distributive e di sviluppo su canali online finora non presidiati, che aprono nuove opportunità significative per il mercato dell’editoria.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore