Le cifre della crisi di Sony

Aziende

La perdita operativa potrebbe ammontare a 2,9 miliardi di dollari

Il calo della domanda e il rafforzamento della moneta giapponese, lo Yen, giocano un brutto scherzo a Sony. Sony temeva una perdita di 1,1 miliardi di dollari, ma invece potrebbe ammontare a 2,9 miliardi di dollari.

Sony da ormai anni viene battuta dall’iPod di Apple nel terreno dei lettori musicali; neanche i cellulari Walkman della joint venture Sony Ericsson hanno scalfito la corsa dell’iPhone di Apple. E nei videogiochi, Sony, già battuta da Nintendo con la portatile Ds e con la console Wii, fatica anche a tenere il ritmo di Microsoft Xbox.

Sony vuole consolidarsi nel mercato Tv; risparmierà anche nei settori batterie e schermi Lcd.

Sony ha già lanciato un piano di ristrutturazione con 16mila tagli.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore