L’e-commerce da vicino

Workspace

Il boom del commercio elettronico sicuro solo tra cinque anni, e l’Italia nello shopping online è ancora in ritardo. Il libro vince sull’elettronica di consumo

Nielsen ha messo sotto il microscopio l’e-commerce: l’85% dei navigatori internet ha fatto almeno una volta shopping online, con una crescita del 40% rispetto a un biennio fa.

Batte tutti la Corea del Sud con un plebiscito del 99%, seguita da Inghilterra (97%), Germania (97%), Giappone (97%), Usa (94%).

L’Italia è ancora in ritardo, al diciottesimo posto con l’89%. Gli articoli più gettonati sono libri (41%), abbigliamento/accessori/scarpe (36%), video/dvd/giochi (24%), biglietti aerei (24%) e apparati elettronici (23%).

In Italia invece la classifica vede in testa i biglietti aerei e prenotazioni online (38%), seguiti da abbigliamento/accessori/scarpe (32%), libri (30%), elettronica di consumo (28%) e video/dvd/giochi (21%).

Per il boom del commercio elettronico sicuro bisognerà invece aspettare ancora cinque anni: lo afferma Whitfield Diffie di Sun Microsystem: ancora però è tutto in fase di stidio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore