L’e-commerce in Italia funziona

E-commerceMarketing

Il 2008 si è chiuso con un rialzo dell’e-commerce a doppia cifra. Il 2009 dovrebbe essere piatto, con una flessione dello scontrino medio, ma vedrà l’Italia correre a tassi di crescita superiori all’Europa e agli Stati Uniti (fonte: Nettcom). Quest’anno prenderanno il volo prodotti e assicurazioni; in calo invece viaggi, ticketing, ricariche e C2c. Del resto, anche gli italiani sul Web crescono: sono il 60% secondo Audiweb. E fanno shopping: anche Amazon se ne è accorta e ha aperto oggi i negozi virtuali europei agli acquirenti italiani. PayPal ha stretto accordi con BancaSella. L’e-commerce italiano non è in crisi

Oggi Amazon apre all’Italia: gli italiani possono fare shopping online su tutti i siti europei di Amazon che inoltre offre ai commercianti con sede nel nostro Paese una piattaforma per presentare i propri prodotti.

Amazon non poteva scegliere momento migliore, per sfidare eBay in Italia. Mentre in Italia si straparla della crisi del commercio, l’e-commerce vola: l’e-commerce B2C archivia il 2008 con un +18% (5,9 miliardi di euro), mentre nel 2009 dovrebbe restare stazionario. Stando ai dati del primo trimestre cresceranno prodotti e assicurazioni. Caleranno invece di qualche punto percentuale i Viaggi e servizi vari come il ticketing, il c2c, le ricariche e così via.Si registra un aumento degli ordini in ogni settore (+10%) , ma un calo dello scontrino medio che in alcuni casi porta a risultati negativi, nonostante la maggiore domanda da parte dei consumatori. Lo afferma Nettcom.

Nel raffronto con l’Europa, l’Italia non sfigura, anzi: l’Italia corre più degli Usa e il valore dell’e-commerce B2C italiano rispetto al resto dell’Europa occidentale rappresenta oggi il 3% (5,914 miliardi di euro su un totale di 130 miliardi di euro). Ma entro il 2011 con stime fino a 260 miliardi di euro si prevedono tassi di crescita per l’Italia superiori a tutti gli altri paesi europei e a quello degli Stati Uniti (180 miliardi di euro). Se infatti il valore di Francia, Germania e UK è del 70%, nei prossimi due anni e mezzo l’Italia crescerà del 30%, contro il 25% della Francia, il 20% della Germania e il 10-15% del Regno Unito.

Tra il febbraio 2008 al febbraio 2009 CartaSi ha negoziato volumi di acquisti online per oltre 1,6 miliardi di Euro, registrando una crescita superiore al 10%.

PayPal invece stringe con GestPay di Banca Sella (pionieri dei pagamenti elettronici in Italia) un’alleanza per la crescita dell’eCommerce.

il tutto, mentre gli italiani sul Web non si arrendono, ma avanzano: secondo AudiWeb, il 59,7% della popolazione tra gli 11 e i 74 anni ha un accesso a Internet da qualsiasi luogo, casa, studio e ufficio, e attraverso qualsiasi dispositivo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore