Le connessioni Usb

Management

Il connettore più diffuso per il collegamento a periferiche esterne si basa su un protocollo di comunicazione versatile e facilmente espandibile

La connessione Usb una delle tecnologie ad ampia diffusione pi recenti, infatti il suo debutto risale al luglio 1996 con il chipset 430VX per processori Pentium realizzato da Intel. Sfortunatamente la versione 1.0 delle specifiche non aveva previsto adeguate protezioni contro gli inconvenienti accidentali che possono verificarsi nella realt, come i picchi di assorbimento causati dallinserzione del cavo di una periferica nel connettore. Per raggiungere un vero successo, linterfaccia ha dovuto attendere il rilascio delle specifiche Usb 1.1, che ancora oggi rappresentano il riferimento tecnico adottato dalla quasi totalit delle periferiche e delle schede madri. Anche se lo sviluppo dello standard stato guidato e finanziato da Intel, le specifiche sono pubbliche e chiunque pu consultarle sul sito www.usb.org . La versione 2.0 dello standard, pubblicata il 27 aprile 2000, rappresenta un notevole passo avanti che aumenta di 40 volte la velocit di trasferimento dei dati rispetto alla connessione Usb 1.1, arrivando a una cadenza di 480 Mbit al secondo senza per cambiare il protocollo di trasferimento dei dati. La connessione Usb ha fornito la base di partenza anche per altri sistemi di connessione specializzati, tra cui quello scelto da Microsoft per far dialogare la propria console da gioco Xbox con il controller e le memory card il connettore pentapolare di questi componenti non altro che una connessione Usb integrata da un segnale elettrico aggiuntivo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore