Le contromosse di Apple nel Mobile

AziendeMarketing
Apple Mini iPad sarà low-cost

Per sfidare la concorrenza, Apple spazia dall’iPhone 5 al Mini iPad low-cost

Mentre Samsung Galaxy S III sembra essere diventato lo smartphone delle Olimpiadi, scalzando in parte l’iPhone dai “desiderata” dei giovani, Apple prepara contromosse autunnali nel Mobile. Apple spazia dall’iPhone 5 al Mini iPad low-cost.

Partiuamo dal tablet. Mentre Amazon ha in cantiere un Kindle Fire di dimensioni da 10.1 pollici in vista del 31 luglio, dopo aver venduto 5 milioni di unità con i 7 pollici, Apple sembra intenzionata a giocare la carta del Mini iPad con diagonale fra 7 e 8 pollici. Il Mini iPad potrebbe essere low-cost, e comunque costare decisamente meno dei 499 dollari dell’iPad.

Invece l’iPhone 5, che qualcuno suggerisce che potrebbe perfino chiamarsi i5 o iCom, ha un destino già segnato: schermo da 4 pollici, forse con un sistema di pagamento mobilee un Siri migliore (grazie a iOS 6). Dalla cover per iPhone 5 e da altri indiscrezioni, emerge che Apple avrà una fotocamera frontale HD, spessore ridotto, passando dagli attuali 9,6 mm ai 7,9 mm, e schermo in formato 16:9. La fotocamera posteriore rimarrà da 8 Megapixel ma vanterà un obiettivo superiore in termini di luminosità f/2.2 contro f/2.4.

Infine Apple potrebbe ritornare sui suoi passi, evitando di uscire da EPEAT: “Abbiamo percepito la delusione di clienti fedeli, riconosco che e’ stato un errore’‘, ha affermato Bob Mansfield, vice presidente senior della sezione hardware engineering dell’azienda. Molto probabilmente sarà il Macbook Pro Retina ad essere espulso dal registro green di EPEAT.

Apple Mini iPad sarà low-cost
Apple Mini iPad sarà low-cost
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore