L’e-democracy debutta in Italia

Aziende

Avviati 54 progetti per avvicinare i cittadini alla Pubblica Amministrazione

Sono partiti nel nostro Paese 54 progetti di e-democracy. Lo rende noto il Centro nazionale per l’informatica nella Pubblica amministrazione (Cnipa) che sottolinea come tali progetti mettono a disposizione dei cittadini e delle imprese strumenti informativi che consentono di partecipare in modo diretto e attivo alle attività delle Pubbliche amministrazioni. La maggior parte dei progetti già avviati sono operativi nei settori dell’ambiente e del territorio, degli interventi sociali, dell’urbanistica, dei tributi, delle tasse locali e della sanità. Ad avere adottati tali strumenti sono soprattutto Comuni di piccole dimensioni, con meno di 5mila abitanti, ma nell’elenco appaiono anche un progetto del Comune di Mantova, del Comune di Roma, della Provincia di Cosenza e della Regione Lombardia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore