Le dieci migliori apps per trovare lavoro

Mobile AppMobility
Le dieci migliori apps per trovare lavoro
0 45 Non ci sono commenti

Le 10 applicazioni che fanno la differenza nel recruting online: Linkedin Job Search, Monster, Glassdoor Job Search, InfoJobs Lavoro, Jobrapido, Lavoro indeed Jobs, Joebee, Job search by ZipRecrruiter, Job Today e Naukri

Linkedin Job Search (iTunes, Android, Windows): Il social network per professionisti Linkedin ha una gamma di app sullo store, ciascuna dotata di funzionalità mirate. Linkedin Job Search è l’app orientata alla ricerca del lavoro. L’applicazione permette di impostare la ricerca per località, qualifica e parola-chiave; è in grado di filtrare i risultati per visionare le offerte solo delle aziende per cui si desidera lavorare, o limitare la ricerca in base alla data di pubblicazione o alla rilevanza. Consente di ricevere notifiche e segnalazioni automatiche in base alle proprie ricerche di offerte di lavoro. Candidarsi con il proprio profilo LinkedIn richiede pochi passaggi. Inoltre, è possibile vedere le offerte di lavoro suggerite, in base alle ricerche salvate, alle offerte che visualizzate in precedenza e al proprio profilo LinkedIn. Le offerte di proprio interesse possono essere salvare, in modo da riprendere la ricerca da dove era stata interrotta. L’app tutele la privacy: la ricerca può essere impostata senza che la propria rete LinkedIn riceva alcuna notifica.

Linkedin Job Search
Linkedin Job Search

Monster (iTunes, Android): è uno dei siti pionieri nel recruiting online. L’app mobile consente di effettuare ricerche in maniera simile a quella di Jobrapido (in base a ruolo più località) e, allo stesso tempo, permette di salvarle per candidarsi in una seconda fase. L’applicazione cerca le offerte di lavoro e i candidati (oppure le salva per un secondo momento). Permette di accedere al proprio account Monster, a curriculum vitae (CV), lettere, candidature eccetera. Gestisce i CV direttamente dall’applicazione. Carica CV via Dropbox o Google Drive e permette di ricevere notifiche ed email con le nuove offerte, dopo aver impostato i criteri. Inoltre, è in grado di archiviare le ricerche.

Glassdoor Job Search (iTunes, Android): Glassdoor è il sito al mondo dove Glassdoor. È il più importante sito al mondo dove gli stessi dipendenti condividono informazioni sulle aziende: è pssibile trovare stipendi, recensioni dei lavoratori, tipologie di colloqui, foto dell’ambiente di lavoro e così via.
Glassdoor vanta lo strumento “Know Your Worth” per valutare il proprio valore di mercato. Permette di salvare dei parametri di ricerca e essere automaticamente aggiornato quando ci sono delle nuove posizioni disponibili che soddisfano i tuoi criteri.

InfoJobs Lavoro (iTunes, Android, Windows): L’applicazione consente di gestire (direttamente da smartphone) differenti curriculum e diverse lettere di presentazioni. Nel momento in cui l’utente decide di candidarsi per una posizione professionale giudicata interessante, può scegliere con quale curriculum (e lettera) presentarsi.
L’aspetto originale dell’app consiste nel seguire il processo di recruitment, passo a passo, da mobile: il candidato verrà aggiornato quando l’azienda riceve il CV, se è stato scartato o accettato, se dovrà sostenere un colloquio e così via.
Le offerte di lavoro sono suddivise: per categoria professionale (marketing, finanza eccetera); per livello professionale (direttivi, manager, specialisti, assistenti e stagisti), per province eccetera.

Cerca Lavoro - Jobrapido
Cerca Lavoro – Jobrapido

Cerca Lavoro – Jobrapido (iTunes, Android): è l’app made in Italy dove è possibile effettuare ricerche basate su due parametri: la posizione professionale e la località di proprio interesse. Le ricerche possono essere salvate, per essere riprese in un secondo momento. Individuate offerte interessanti, si può decidere se candidarsi al volo o in una seconda fase: basta aggiungerle ai preferiti o spedire un memo via email.

Lavoro indeed Jobs (iTunes, Android): il motore di ricerca dà una mano dalla ricerca alla candidatura, cercando lavoro in più di 50 paesi e in 28 lingue diverse (fra 15 milioni di offerte nel mondo). Una volta caricato il CV, è possibile personalizzare un messaggio per ogni candidatura inviata, vedere quanti datori di lavoro hanno visualizzato il CV, inviarsi un’email per candidarti più tardi per un’offerta.

Joebee (iTunes, Android): è la piattaforma di e-commerce del lavoro. Permette ai propri utenti di vendere ed acquistare “prestazioni d’opera occasionali, servizi a listino e persino di noleggiare attrezzature collaterali alla professione offerta o richiesta”. “Non è un sito di annunci e non si occupa di intermediazione; è una vetrina e-commerce per mezzo della quale ogni professionista può descrivere le proprie capacità, competenze, esperienze ed attitudini e mettere in vendita alle proprie condizioni sia il proprio tempo sotto forma di prestazione d’opera occasionale che l’esecuzione di specifici servizi sulla base di un listino prezzi”. Un’apposita dashboard permette di monitorare in tempo reale i servizi. L’app promette aggiornamenti mensili per arricchire l’esperienza d’uso.

Joebee, l'e-commerce dellavoro
Joebee, l’e-commerce dellavoro

Job Search by ZipRecruiter (iTunes, Android): l’app cerca lavoro in 50 Stati USA nelle apps di: Monster jobs, CareerBuilder, SimplyHired, Glassdoor, DICE e Snagajob.

Job Today (iTunes, Android): Altra app per cercare lavoro negli USA e a Londra. Permette chat fra candidati ed aziende, promette risposte in 24 ore.

Naukri (iTunes, Android, Windows): Le nove sezioni permettono di arricchire il profilo, su cui saranno basate le raccomandazioni. Le ultime 5 ricerche di lavoro possono essere salvate. La ricerca è semplificata per offrire risultati rilevanti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore