Le donne contro le sexy Web apps su iPhone

Mobility

Ecco perché Apple ha bandito circa 5mila applicazioni erotiche da App Store per iPhone. La spiegazione di Phil Schiller di Apple

Cherchez la femme. Se volete sapere perché Apple ha bandito circa 5mila applicazioni sexy ed erotiche da App Store per iPhone, chiedtelo alle donne. La spiegazione di Phil Schiller di Apple: dal sexy le Web apps stavano degradando verso qualcosa di “objectionable“, che avrebbe potuto suscitare la disapprovazione di genitori e figli.

Un conto è l’applicazione di Sports Illustrated, che ha sempre pubblicato immagini e format patinati di donne in bikini e lingerie, o PlayBoy, un conto sarebbero invece le Web apps a luci rosse. Lo riporta il New York Times .

Fin dagli esordi del negozio virtuale di terze parti App Store, avevamo capito che Apple non voleva Web apps sexy su iPhone: all’epoca era stata rimossa Hottest Girl .

Leggi anche: Niente porno, siamo iPhone

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore