Le donne navigano di più

Workspace

Negli Usa Internet si tinge di rosa

SECONDO UN SONDAGGIO condotto dalla società di ricerche eMarketer.com , negli Stati Uniti le donne hanno una dipendenza da Internet maggiore rispetto agli uomini, in barba ai luoghi comuni sull’argomento. La ricerca calcola che nel 2007 si raggiungeranno i 97,2 milioni di utenti web di sesso femminile, con un’età dai tre anni in su, pari al 51,7% dell’intera popolazione online. I ricercatori stimano che entro il 2011 saranno online circa 109,7 milioni di americane, ovvero il 51,9% del totale online. Non è solo eMarketer a sostenere che la maggioranza degli utenti di Internet è costituita da donne: anche secondo Arbitron e Edison Media Research le donne rappresentano il 53% della popolazione ultraventenne in navigazione. Per quanto riguarda i teenager, comScore calcola che le ragazze costituiscono ancora la maggioranza, sebbene più risicata, con il 50,6% del totale. In base a una notizia forse connessa, le donne sono più curiose degli uomini quando si trovano davanti immagini erotiche. Secondo il test, alle donne piace esaminare quelle parti del corpo umano che di solito vengono oscurate in TV nella fascia protetta, mentre gli uomini passano più tempo a guardare il viso delle donne.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore