L’e-government crea opportunità

NetworkProvider e servizi Internet

Èil titolo di un’iniziativa che si tiene oggi a Firenze: per fare il punto sul governo elettronico in Italia. Anche sul t-government, basato sul digitale terrestre, si registrano riconferme

Oggi si aprono in simultanea alcuni importanti eventi che servono per fare il quadro dell’attuale stato dell’e-government italiano. Alcuni dati sono stati anticipati dal ministro per l’Innovazione e le Tecnologie Stanca che ha annunciato numerose adesioni al bando del t-government promosso dal Cnipa: si tratta di progetti per servizi (relativi a lavoro e occupazione, turismo, viabilità, salute e ambiente) da attuare tra enti locali (province, regioni, comuni, comunità montane) e industrie e emittenti (spiccano Rai, Mediaset e La7) basati sul digitale terrestre. La Tv digitale quindi piace alla Pubblica Amministrazione. Sempre sul digitale terrestre è stato siglato un memorandum d’intesa tra Gran bretagna e Italia per collaborare allo sviluppo di questa tecnologia. Secondo Gasparri la prossima Finanziaria, che sarebbe in dirittura di arrivo a fine mese, riproporrà le agevolazioni per l’acquisto dei decoder per il digitale terrestre e per gli allacci alla banda larga, già presenti nella Finanziaria dello scorso anno. A Firenze, da oggi fino al 26 settembre, si apre Firenze World Vision 2004 alla Fortezza da Basso; qui invece di t-government basato sul digitale terrestre, si parla del più noto governo elettronico, definito un’opportunità da cogliere al volo per le imprese. Dal piano regionale e-toscana ad altri progetti regionali (che coinvolgono Basilicata, Emilia Romagna, Liguria), si cerca di fare il punto sul governo elettronico a livello locale. Sempre oggi a Roma infine si tiene all’Hotel Parco dei Principi la presentazione dell’ottavo rapporto sulle Città Digitali in Italia: la consueta analisi, condotta da Rur e Censis, sui siti Web delle PA locali. Si tratta della più completa ricognizione, circa 500 siti analizzati, in grado di fotografare una realtà ormai strategica per le attività di informazione, comunicazione ed erogazione di servizi della Pubblica Amministrazione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore