Le grandi aziende rimandano

Aziende

Secondo Idc le vendite di computer alle grandi aziende in Europa, Africa e Medio Oriente, continuano a stagnare.

Secondo i dati resi disponibili da Idc, le vendite di Pc sono diminuite per tutto il 2001 con una percentuale totale del 3,6%. Gli investimenti delle società sono fermi a causa dei tagli alle spese, ma anche per le economie di scala messe in atto per ridurre i costi. Perciò moltissime società hanno rimandato al 2002 il rinnovo del parco Pc non essenziale. La domanda da parte delle medie e piccole società, invece, rimane a buoni livelli. Ciò ha impedito una maggiore e più preoccupante diminuzione del fatturato totale. Le vendite al privato sono inferiori alle previsioni, fatta eccezione per una piccola fetta riguardante Windows Xp. Tuttavia le aspettative del settore consumer rimangono alte, specialmente per quanto riguarda la domanda di notebook e prodotti multimediali. Il mercato si orienta sempre più verso questa fascia di dispositivi, aiutata dalla varietà dellofferta e dalla diminuzione dei prezzi. Per quanto riguarda il numero dei vendor, continua la supremazia dei soliti cinque grandi, che da soli si spartiscono il mercato europeo, mediorientale e africano.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore