Le minacce di Halloween

CyberwarMarketingSicurezza

Niente dolcetti dal cyber-crime, ma solo brutti scherzetti: scareware, infezione da computer zombie, e-card sospette e minacce informatiche in arrivo per Halloween. Gli allarmi di McAfee e Panda Security

Halloween è una festa divertente, ma occhio ai pericoli per la sicurezza informatica. Niente dolcetti dal cyber-crime, ma solo brutti scherzetti: scareware e minacce informatiche in arrivo per la Festa di Ognissanti o Halloween. I cosiddetti “scareware” sono falsi antivirus e anti-spyware, che inducono l’utente a credere che il computer sia infetto da un virus, e suggeriscono l’acquisto di prodotti antivirus o anti-spyware fasulli per risolvere il problema. Altra insidia è rappresentata dalle E-card gratuite da MyFunCards: messaggi dagli oggetti accattivanti come “Free Halloween E-cards,” “Halloween E-card – no cost” o “Spooktacular e-greetings” che dirigono l’utente verso siti da cui si scarica una barra degli strumenti pericolosa per accedere ai biglietti di auguri dal proprio browser o programma IM.

Sono in aumemto in questi giorni le infezioni di computer Zombie, computer cioè infettati con un software malevolo che consente a qualcuno al di fuori di controllare il computer e le sue risorse da remoto, all’insaputa dell’utente che lo utilizza come se niente fosse. Le città con la più elevata densità di popolazione di zombie al modo sono Johannesburg e Cape Town, in Sud Africa.

Halloween
Halloween, occhio al malware
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore