Le misure contro i crackatori di DVD violano la liberta’ di parola

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

Una Corte di Appello californiana ha ribaltato un provvedimento
consistente nel bloccare per quattro anni la pubblicazione di un
programma per crackare DVD

Una Corte di Appello californiana ha ribaltato un provvedimento consistente nel bloccare per quattro anni la pubblicazione di un programma per crackare DVD, poiche’ esso viola la liberta’ di manifestazione del proprio pensiero. L’attore, la DVD Copy Control Association, aveva citato in giudizio tempo fa Andrew Bunner, per violazione dei suoi diritti di proprieta’ intellettuale, poiche’ aveva reso pubblico su Internet un sistema per bypassare una tecnica per criptare i DVD. Oggi, pero’, il Sesto Circuito della Corte di Appello della California ha rigettato le pretese dell’attore, che aveva vinto in primo grado (rivela CNET News).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore