Le mosse di Microsoft per conquistare Yahoo!

AcquisizioniAziendeMarketing
Microsoft all'assalto di Yahoo

Yahoo! è nel mirino di Thomas H. Lee Partners. Intanto Microsoft intensifica i rapporti con Silver Lake per riuscire nell’impresa dopo il fallimento dell’Opa nel 2008

Oggi Reuters riporta che Thomas H. Lee Partners è interessata ad acquisire le operazione statunitensi di Yahoo!, valutate fra 5 e 6 miliardi di dollari. Ma anche il private-equity Silver Lake sta lavorando con Microsoft per conquistare Yahoo!. E il venture-capital Andreessen Horowitz sta soppesando l’opportunità di acquisire Yahoo, unendosi (o no) a Silver Lake. Improvvisamente sembra di essere tornati al 2008, quando fallì l’Opa miliardaria di Microsoft. Anche all’epoca Yahoo! era al centro di corteggiamenti e interessamenti incrociati.

Il titolo di Yahoo ha guadagnato l’1.7%. Yahoo e Microsoft hanno siglato un patto decennale (Yahoo utilizza Bing, dopo aver dato l’addio al suo algoritmo). Secondo ComScore (dati di ottobre) Google è passata dal 65.3% al 65.6%, mentre Yahoo! scivolava dal 15.5% al 15.2% e Microsoft Bing guadagna lo 0.1% al 14.8%. Dopo il licenziamento in tronco dell’ex Ceo Carol Bartz, si sono moltiplicati i pretendenti di Yahoo!: KKR & Co e Blacksytone sono in prima fila, ma anche la cinese Alibaba.

Microsoft all'assalto di Yahoo
Microsoft all'assalto di Yahoo!
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore