Le mosse di Nokia: dai brevetti alle novità nel Mobile

AziendeDispositivi mobiliMarketingMobility
Nokia tablet con Windows 8 e RT

Nokia ritorna alla guerra dei brevetti contro RIM, HTC e Motorola Mobility. Intanto il colosso finlandese lancerà una nuova gamma di tablet e dispositivi “ibridi” smart mobile

Il CEO di Nokia Stephen Elop porta in tribunale HTC, Research in Motion (RIM) e ViewSonic, accusandole di aver illegalmente usato 45 brevetti legati alla tecnologia wireless. Nokia, dopo aver vinto contro Apple, ritorna ad usare l’arma legale per rendere profittevole il proprio arsenale brevetti, mentre cerca di imporre i Lumia Windows Phone nell’agguerrito mercato smartphone, dove Android domina seguito da iPhone.

Le “guerre dei brevetti” imperversano nel mercato Mobile: Google e Oracle si fronteggiano da giorni in tribunale; Apple ha fatto causa a Samsung, HTC e Motorola Mobility; ieri Motorola ha vinto contro Microsoft in Germania.

Ma Nokia non vuole limitarsi a usare i brevetti come armi. Nokia lancerà una nuova gamma di tablet e dispositivi “ibridi” smart mobile. Lo ha detto il chairman di Nokia, Jorma Ollila, al Financial Times. Anche se ha perso la corona del mercato cellulari, a favore di Samsung, il colosso finlandese rilancia la sfida, scommettendo sugli ibridi e sui tablet dai differenti form factor.

Nokia tablet con Windows 8
<p>Nokia tablet con Windows 8</p>
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore