Le novità di Microsoft per Surface e Windows 10

Sistemi OperativiWorkspace
Le novità di Microsoft e Windows 10 attese per il 26 ottobre
1 0 Non ci sono commenti

Le novità verranno illustrate all’evento hardware di Microsoft del 26 ottobre, dove è atteso il desktop Pc Surface All-In-One. Su Windows 10 sbarcherà il nuovo Paint e il browser Edge si aggiornerà direttamente dal Windows Store

Il 26 ottobre Microsoft terrà un nuovo evento hardware, sembra che sarà dedicato a Surface All-in-One, ma in quell’occasione si parlerà anche di Windows 1′, delle novità in arrivo a inizio anno nuovo, quando Windows 10 Redstone 2017. Del resto, il sistema operativo è diventato OS-come-servizio e gli aggiornamenti si rincorrono.

Le novità di Microsoft e Windows 10 attese per il 26 ottobre
Le novità di Microsoft e Windows 10 attese per il 26 ottobre

Microsoft vuole rendere più rapidi gli aggiornamenti per il browser Edge, il successore di Internet Explorer. Su Windows 10, il il browser Edge si aggiornerà direttamente dal Windows Store. Edge riceverà gli update come le altre apps. Lo ha annunciato la stessa Microsoft ad Ignite 2016, e si tratta una mossa per rendere gli aggiornamenti più veloci al passo coi rilasci di Google per Chrome. Solo il motore di rendering continuerà ad essere aggiornato tramite Windows Update, mentre il resto del browser sarà aggiornato via Windows Store.

Ma le novità sulla rampa di lancio per Edge non sono le uniche in arrivo. Su Windows 10 sarà rilasciata una nuova versione di Paint. Da applicazione desktop (x86) si trasformerà in un’app per il disegno: inoltre, Paint sarà completamente ridisegnato, sarà ottimizzata per l’interfaccia touch o con il pennino digitale ed avrà un editor di registro più semplice ed usabile.

Il lancio delle novità sono attese con il debutto di Windows 10 Redstone 2 all’inizio del 2017. Verranno forse illustrate all’evento hardware di Microsoft del 26 ottobre, dove è atteso il desktop Pc Surface All-In-One. Secondo le indiscrezioni, Surface All in One potrebbe essere un computer con un form factor che richiama l’iMac, con un profilo tecnico più accentuato. Dovrebbe essere un computer ideato per l’utenza professionale. Infine, Microsoft potrebbe svelare nuove tastiere e mouse , prodotti sempre legati al brand Surface, ma compatibili con ogni PC Windows 10.

Whitepaper – Sei interessato ad approfondire l’argomento? Scarica il whitepaper: Sbloccare il vero potenziale del Cloud e delle infrastrutture IT ibride

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore