Il profondo rosso di Blackberry

AziendeMarketingMercati e Finanza
Blackberry sigla accordo quinquennale con Foxconn
0 0 2 commenti

Le perdite di Blackberry sono peggiori del previsto. Fatturato quasi dimezzato

Lo Chief Executive Officer Thorsten Heins è molto dispiaciuto e deluso. Le perdite di Blackberry sfiorano il miliardo di dollari: si attestano a 965 milioni di dollari pari a 1.84 dollari, contro un rosso di 235 milioni di dollari (o 45 centesimi per azione) di un anno fa. Il fatturato crolla del 45% a 1.57 miliardi di dollari, rispetto 2.86 miliardi di dollari di un anno fa.Ma soprattutto sono le vendite negli USA a crollare del 56% a 610 milioni di dollari: segno che il BB, che una volta era il simbolo dei banchieri di Wall Street e del big government di Washington, ha perso smalto. Nei conti in rosso pesa la svalutazione di 934 milioni di dollari dell’invenduto di Blackberry Z10, il primo smartphone touch dell’azienda canadese: un doloroso write-down che ipoteca il futuro, anche se l’uscita dalla Borsa e il delisting proteggono per ora Blackberry.

Sono racchiuse in queste cifre le ragioni della crisi del Blackberry, costretta ad accettare l’offerta di Fairfax da 4,7 miliardi di dollari.

Come prima mossa Blackberry taglierà il 40% della forza lavoro. La ristrutturazione, dopo il delisting, è l’unica via d’uscita: nel frattempo il Ceo Heins dovrà valutare eventuali cessioni di asset e le prospettive per il futuro. L’azienda dell’Ontario ha venduto 3.7 milioni di BlackBerry, ma la maggior parte con vecchio software. Blackberry ha in cassa (ed investimenti a breve) 2.6 miliardi di dollari: serviranno per rifocalizzarsi, dopo l’uscita di Borsa.

Una buona notizia: BlackBerry Enterprise Service 10 ha più di 25,000 server (commerciali e test) installati rispetto ai 19,000 di luglio. Va valutato se è sufficiente per rimanere in sella, mentre il sorpasso di Windows Phone su Blackberry si consolida. La corsa contro il tempo per salvare il Blackberry è iniziata.

Mentre esce negli USA il Q10, Blackberry prepara A10, il nuovo smartphone tutto touch
Il profondo rosso di Blackberry
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore