Le polizze online di Generali si alleano a Obi Worldphone

Mobile AppMobility
Le polizze online di Generali si alleano a Obi Worldphone
1 0 Non ci sono commenti

Le assicurazioni Generali hanno siglato un’alleanza con Obi Worldphone, azienda della Silicon Valley findata dall’ex Ceo di Apple John Sculley

Le assicurazioni Generali hanno siglato un’alleanza con Obi Worldphone, azienda della Silicon Valley fondata dall’ex Ceo di Apple John Sculley.

I clienti di Obi sono 10 milioni: è questa la base di consumatori che scaricheranno le apps Generali. Le assicurazioni hanno messo sul tavolo 1,25 miliardi per sviluppare nuove tecnologie  e un mese fa ha acquisito una startup di Londra che usa l’analisi dei dati raccolti dalla scatola nera delle auto per fornire ai clienti servizi più mirati, o come si dice in gergo, più “profilati”.

Le polizze online di Generali si alleano a Obi Worldphone
Le polizze online di Generali si alleano a Obi Worldphone

In base all’accordo, le applicazioni di Generali verranno integrate nei nuovi dispositivi di Obi Worldphones e le due azuende collaboreranno per sviluppare una piattaforma assicurativa Mobile, basata su apps native, già presenti sull’homescreen, la schermata principale delle smartphone.

Le apps verranno realizzate seguendo le specifiche dei singoli Paesi in cui le aziende operano: Turchia, India, Indonesia, Vietnam, Filippine, Emirati Arabi Uniti.

Obi Worldphone, fondata da John Sculley, colui che cacciò Steve Jobs da Apple, prima del trionfale ritorno del co-fondatore della Mela, è un gruppo che, secondo The Verge, nutre l’ambizione di assicurare il passaggio del mercato da smartphone per principianti a modelli per utenti evoluti.

Settimana scorsa, ha presentato due nuovi modelli, SF1 e SJ1.5. Obi Worldphone si è posta la missione di portare smartphone sotto i 250 dollari, di qualità premium nei mercati in via di sviluppo di Asia, Africa e Medio Oriente.

SF1, omaggio a San Francisco, è uno smartphone dual SIM 4G/LTE equipaggiato con schermo da 5 pollici, display con risoluzione da 1,920×1,080 potetto da Gorilla Glass 4, corpo in metalllo e fibra di vetro, motorizzato con chip Snapdragon 615 e fotocamera da 13 Megapixel. Sf1 arriv in due varianti il modello da 199 dollari con 2GB di RAM e 16GB di storage interno; e il modello da 249 dollari, con 3GB di RAM e 32GB di storage.

Il modello SJ1.5, omaggio a San Jose, è uno smartphone dual SIM salva-budget e 3G: è dotato di processore MediaTek MT6580 Quad-Core ed ha uno schermo da 5 pollici HD protetto da Gorilla Glass 3, con 16GB di storage interno di memoria espandible.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore