Le prospettive di Sony PlayStation VR

Dispositivi mobiliMobility
Le prospettive di Sony PlayStation VR
2 0 Non ci sono commenti

Entro fine anno, PlayStation VR balzerà in testa alla classifica del mercato VR. Intanto Sony apre alle ipotesi multiplayer di Microsoft

A GDC 2016, Sony a rivelato prezzo e disponibilità di PlayStation VR, ex Project Morpheus: il dispositivo per la realtà virtuale arriverà ad ottobre a 399 euro. Secondo IHS Screen Digest, la periferica di Sony venderà 1,6 milioni di unità entro il 2016. A fine anni, Sony potrebbe detenere il 64% delle quote di mercato VR. L’azienda nipponica ha venduto oltre 37 milioni di console PS4, numero che salirà a 53 milioni di unità entro fine 2016. Il colosso di Tokyo conta oltre 230 sviluppatori in tutto il mondo, con oltre 160 progetti all’attivo, di cui 50 in cantiere, pronti entro ottobre.

Sony apre alle ipotesi multiplayer di Microsoft
Sony apre alle ipotesi multiplayer di Microsoft

Sony ha anche aperto uno spiraglio alla possibilità di giocare in cross-play fra Xbox One e PS4. All’azienda della Playstation spetta l’ultima parola all’apertura al progetto multiplayer cross-network di Microsoft: chi ha una Xbox One potrà scegliere, dalle impostazioni multi-giocatore, se giocare le partite anche con chi gioca da Pc e PS4.

L’azienda di Redmond aveva annunciato la possibilità di giocare ai titoli della sua console contro (o in squadra) con utenti provenienti da ambiente PC, ipotizzando la compatibilità dei server multi-piattaforma per l’online. L’azienda giapponese ha accolto l’invito di Microsoft a partecipare all’iniziativa che aprirà una nuova era nel mondo del multi-player.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore