Le quarantott’ore di Fastweb e Telecom Italia Sparkle

NetworkProvider e servizi Internet
Telecom Italia, no a revoca Cda per un soffio

Saranno i due giorni più lunghi di Fastweb e Telecom Italia Sparkle. Tanto ha chiesto il Gip di Roma per decidere se le due Tlc vanno o no commissariate, dopo lo scandalo dell’Iva e riciclaggio

I nodi stanno per venire al pettine nello scandalo delle Tlc? Oggi è stato interrogato Silvio Scaglia, ex Ad di Fastweb, e il Gip ha detto che entro due giorni deciderà l’eventuale commissariamento (o meno) di Fastweb e Telecom Italia Sparkle. Lo ha stabilito il gip di Roma Aldo Morgign i.

L’eventuale commissariamento (o interdizione) non metterà però a rischio, ma anz i assicura continuità operativa, per le due società Tlc. Ricordiamo che Fastweb è della svizzera Swisscom e Telecom Italia Sparkle è invece controllata interamente da Telecom Italia. Fastweb ha ribadito di voler salvaguardare 3500 posti di lavoro, più ottomila d’indotto.

Non si sa ancora se per evitare il commissariamento sia ipotizzabile un cambio nel Cda o una stretta sulla vigilanza.

Saranno le 48 ore più lunghe della storia di Fastweb e Telecom Italia Sparkle, da giorni sull’ottovolante delle Borse.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore