Le Risorse umane riacquistano fiducia

Workspace

Sono rosee le previsioni di Idc nel mercato dei servizi in Europa Occidentale

Il quinquennio 2003-2008 prevede un incremento del 7.9% per il comparto delle Risorse umane. I dati di Idc inoltre forniscono un quadro a tutto tondo del business nel settore dei servizi. Innanzitutto risulta che l’Europa, subito dopo gli Stati Uniti, rappresenta il secondo mercato per vastità, con una spesa nei servizi di Risorse umane che supera i 22,3 miliardi di dollari nel 2003. Con un tasso di crescita stimato del 7,9% il mercato europeo conferma la sua forte tendenza all’espansione: potrebbe raggiungere nel 2008 una quota superiore ai 32,6 miliardi di dollari. Il processo di outsourcing legato alle Risorse umane costituisce il segmento dalla crescita più accelerata di tutto l’intero comparto; il tasso di crescita previsto è pari al 17,9% nel periodo preso in esame. Dalle cifre fornite da Idc emerge chiaramente che il processo di outsourcing in Europa continua ad attrarre nuovi service provider con servizi It e esperti di business process. Secondo Mike Friend, research manager per Idc nella presente ricerca su European Business Services, “le dinamiche di questo mercato sono state bilanciate dalla crescente consapevolezza dei clienti nella necessità d’investire nel comparto delle Risorse umane”. Dalla corporate governance alla riforma pensionistica, dai processi di efficienza alla produttività, la domanda nei servizi è aumentata, stimolata dai costi delle Risorse umane.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore