Le scuole Gallesi abbandonano Windows

Workspace

Linux la nuova mascotte degli studenti gallesi

In tutto il Galles, in Inghilterra, gli istituti scolastici stanno convertendo i propri server a Linux. Il principale elemento decisionale è il costo, che nel caso di Windows è in costante crescita. Per lanno prossimo le scuole gallesi stanno considerando anche la possibilità di passare a Linux anche i PC desktop. Le autorità scolastiche hanno recentemente messo ha disposizione degli istituti un sistema di creazione siti web automatizzato chiamato SchoolWeb Builder, basato su architetture openSource. Martin Williams, coordinatore ICT del progetto sostiene che il passaggio a Linux ha permesso alle scuole un risparmio medio dell80 per cento sui costi di infrastruttura intranet/web. Ha fatto notare che Linux dà buone prestazioni anche su macchina di fascia media. Questo ha permesso di creare web server preconfigurati con un costo inferiore alle 300 sterline (480 E). Credo sia veramente ironico che la principale concorrenza (a Microsoft) arrivi da un ambiente profondamente non competitivo, quello dellOpenSource ha aggiunto Williams.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore