Le tendenze Hi-tech del 2013

AziendeCloudManagementMercati e Finanza
Le tendenze IT del 2013 @ shutterstock

Tecnologia NFC per pagamenti via cellulare, ricarica wireless in automobile con standard Qi (lo stesso del Nokia Lumia 920 e del Nexus 4, per ricaricare gli smartphone mentre si guida), Smart Tv, tecnologia da indossare come i Google Glass e gli occhiali a realtà aumentata di Microsoft, Mobile, cloud computing, la Social Tv (dopo l’accordo fra Twitter e Nielsen per misurare l’audience televisiva con nuove metofìdologie), streaming musicale a go-go, il modello Netflix (che ha siglato l’accordo con Disney dal 2016) e Mooc: i Massive Open Online Courses che intendono rinnovare l’università. Quali saranno gli scenari IT del 2013?

Il 2012 li ha anticipati, ma esploderanno solo con il 2013. Parliamo delle tecnologie che segneranno l’anno nuovo: pagamenti mobili, oggetti intelligenti e tecnologie che si indossano. E poi cloud e ancora cloud, e tanto Mobile. Ma non solo: il 2013 sarà l’anno della Social Tv e l’Internet delle cose. La TV iperconnessa inaugura la Sovial Tv: quanto sia rilevante, lo dimostra l’accordo che Nielsen ha stipulato con il micro-blogging Twitter: nel 2013, accanto ai tradizionali dati di share vedremo anche quelli derivati dall’analisi delle conversazioni 2.0 generate dai Tweet inviati durante le trasmissioni. E daranno origine a una cascata di nuove dinamiche commerciali.

La tecnologia che si indossa (wereable technology) sta per esplodere. Abbiamo visto i Google Glass, e Microsoft è già al lavoro sugli occhiali a realtà aumentata. Nel 2012 abbiamo visto dispositivi wireless che inviano nel cloud dati e informazioni che tracciano meticolosamente ogni nostra azione quotidiana. Quale altra tecnologia indosseremo nel 2013? Vedremo: la moda è pronta a lanciare nuovi diktat hi-tech.

In grande spolvero saranno i Massive Open Online Courses (MOOC). Si tratta dei corsi universitari aperti al pubblico, ma niente da spartire con i vecchi corsi online (l’e-learning, mai decollato) e l’obsoleta FAD (formazione a distanza). Gratuiti e interattivi, seguiti da migliaia di studenti, i MOOC sono un esempio di come internet sia ancora e soprattutto veicolo di informazione, tant’è che istituzioni come MIT e Stanfordhanno adottato con entusiasmo simili iniziative, destinate a crescere nel 2013.

Le tendenze IT del 2013 @ shutterstock
Le tendenze IT del 2013
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore