Le tessere del mosaico per il piano banda ultra larga

Banda LargaNetwork
Le tessere del mosaico per il piano banda ultra larga
1 0 Non ci sono commenti

Enel potrebbe presentare presto il piano per la fibra ottica per le Tlc. Il 31 ottobre scade la lettera d’intenti di Vodafone e Wind

Il piano banda ultra larga potrebbe guadagnare il sostegno di Enel. Per mettere a punto il piano, Enel si è avvalsa della consulenza di McKinsey. Nel piano, redatto in collaborazione con gli operatori telefonici,  sono state esaminate circa 25 città pilota.

Enel è impegnata nella sostituzione dei contatori elettrici: da lì potrebbe passare la fibra ottica per le Tlc.

Le tessere del mosaico per il piano banda ultra larga
Le tessere del mosaico per il piano banda ultra larga

Il 31 ottobe scade la lettera d’intenti (non vincolante e non esclusiva) di Vodafone e Wind che i due fondi azionisti di Metroweb – F2i e Fsi-Cdp – hanno firmato la scorsa primavera per il dossier Metroweb.

La collaborazione con Metroweb ha coperto l’80% delle abitazioni a Milano e Bologna con la fibra a 300 Mbps. La stessa operazione viene avviata a Torino. Vodafone e Wind attendono le decisioni degli azionisti di Metroweb.

Infine, F2i e Fsi hanno riaperto la partita con Teleco Italia: l’apertura non è in contrasto con la lettera d’intenti di Vodafone e Wind. Nel frattempo Vivendi sale al 20,03% delle azioni ordinarie di Telecom Italia.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore