Le vendite dei server si fermano aspettando i quad-core

CloudServer

Il quarto trimeste dell’anno ha mostrato la crescita più lenta dei server x86
negli ultimi anni, in attesa dei Quad core

GLI ACQUIRENTI di server si sono fermati in attesa dei processori quad-core e dei relativi mainframe, in accordo alle ultime notizie fornite da Gartner. ?Il quarto trimeste dell’anno ha mostrato la crescita più lenta dei server x86 negli ultimi ann i? , ha affermato Jeffrey Hewitt, vicepresidente del settore ricerche della Gartner in un comunicato stampa. ?Il motivo di questo rallentamento pare attribuibile all’allungamento del ciclo di vendita legato alla introduzione anticipata dei processori quad-core x86, con più ridotto impatto nell’area della virtualizzazione dei server x86. Le vendite dei server si sono mantenute ancora abbastanza sostenute, con un incremento globale dell’8,9% pari a 8,2 milioni di unità nel 2006. Malgrado ciò, la crescita dei guadagni non è stata così forte, con appena il 2% in più rispetto ai 52,7 miliardi di dollari del 2005. Gartner ha anche affermato che i server ?RISC-Itanium Unix? rappresentano l’1,6% in volume e lo 0,8% in fatturato, mentre i vecchi dinosauri continuano ad esistere e addirittura accrescono il loro dominio: i mainframe distanziano le altre categorie di server in termini di entrate, salendo a un valore del 3,9% in più rispetto al 2005. La tabella dei risultati in valore vede ancora IBM come numero uno, prima di HP, Sun, Dell e Fujistu Siemens.Sun è stata comunque la star tra i grandi vendor, facendo registrare il primo aumento di valore delle sue azioni dal 2001, anche se il vero punto di riferimento è Rackable Systems, con il 68% delle vendite per il 2006.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore