Le vendite di cellulari nel 2002 superano le previsioni

MobilityNetworkWlan

Secondo una ricerca di Gartner Dataquest, nel 2003 il mercato crescerà ancora.

Nel 2002 sono stati venduti in totale 423 milioni di telefoni cellulari, con un aumento del 6% rispetto ai 400 milioni di unità del 2001 e diversi milioni in più rispetto alle previsioni. Le quote di mercato dei primi cinque produttori sono cambiate di poco dal terzo trimestre, con Nokia che conduce e vende più del doppio del più vicino concorrente, Motorola. Comunque, Nokia non ha più conquistato quote di mercato sui suoi concorrenti più piccoli. Ben Wood, analista di Gartner ha spiegato che si è assistito ad una crescita fenomenale in paesi come la Germania o larea asiatico-pacifica. La crescita, specialmente nei mercati maturi, è stata guidata da un fenomeno di sostituzione dei vecchi cellulari con i nuovi, più precoce del previsto. Secondo Wood, questanno si potrebbe assistere ad una crescita del 10-15%. Sarebbe la prima crescita percentuale a due cifre dal 2000, quando le vendite salirono del 50% fino a raggiungere i 400 milioni di unità, per poi ristagnare. Circa un miliardo di persone nel mondo utilizzano un telefono cellulare ciò significa che i produttori, per mantenere il tasso di crescita, devono offrire nuovi servizi e caratteristiche per motivare gli utenti a sostituire i loro vecchi telefoni. Riscuotono particolare attenzione i nuovi display a colori e la macchine fotografiche incorporate, ma le vendite sono state spinte anche da suonerie polifoniche e funzionalità avanzate, come la selezione vocale. Nokia ha chiuso il suo quarto trimestre con una quota di mercato del 36,8%, rispetto al 36,9 % dello stesso trimestre 2001. Ha chiuso il 2002 con uno share del 35,8% rispetto al 35% del 2001. Nokias Motorola ha registrato nel quarto trimestre la quota del 15,6%, rispetto al 14,7% dello stesso trimestre 2001. Samsung è passato al 9,8% del 2002, contro il 7,1% del 2001. Anche Siemens ha continuato a crescere, registrando l8,2% contro 7,4% del 2001. Per Sony Ericsson, la quota di mercato per lanno 2002 è scesa al 5,5%, rispetto al 6,7% del 2001.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore