L’eco-motore di ricerca pianta gli alberi

Marketing

Anche la ricerca online scopre la sensibilità ambientale

Sono tanti i motori di ricerca, ma quello eco-compatibile scopre la sensibilità ambientale e si tinge di verde.

Google ha riempito il GooglePlex di pannelli solari e ha una sua filosofia green da sempre. L’hi-tech al CeBit ha cercato di mettere in vetrina la sua anima green , anche se Greenpeace ha ridimensionato le sbandierate svolte ecologiche . Ma l’attenzione per l’ambiente ora sbarca nella ricerca online:

Ecocho comprerà crediti di emissioni di carbonio e farà piantare due alberi ogni 1000 ricerche svolte col search engine. Ecocho.it è stato presentato anche in Italia, ma l’eccessivo e inaspettato traffico, dovuto al debutto europeo, ha costretto a un redirect su Ecocho.com . L’Ecocho team si è scusato per l’inconvenient e. La ricerca avviene usando Yahoo! o Google. Ecologico, e bipartisan.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore