Lefficacia dei banner pubblicitari

Network

Un recente studio sulla pubblicità on line ha consacrato definitivamente la notevole efficacia dei banner ai fini della notorietà di un marchio.

Di Michele Iaselli Napoli – Un recente studio condotto da Interactive Advertising Bureau sulla pubblicità on line, confermato da ulteriori ricerche indipendenti di Doubleclick, MSN, CNET, ha consacrato definitivamente la notevole efficacia dei banner ai fini della notorietà di un marchio. Difatti, secondo tale ricerca, una campagna intensa a suon di banner aumenta la conoscenza del marchio e genera sensazioni positive … Questo recente studio della IAB ha sconfessato recenti orientamenti che vedevano i banner in grande crisi e le stesse Internet companies molto scettiche sulleffettuare investimenti nel campo della pubblicità on-line. Cosa può essere cambiato in così poco tempo? Il banner, come è noto, non è altro che un grosso striscione pubblicitario elettronico (in genere in formato Gif) che consente al navigatore di arrivare al sito dellazienda pubblicizzata mediante un solo click (grazie ad un semplice collegamento ipertestuale). La forza del banner è da vedersi proprio nella sua estrema semplicità e duttilità, oltre ad essere uneccezionale strumento di marketing, in quanto è possibile sapere con esattezza quante persone hanno visto lo striscione elettronico e quante hanno effettuato un acquisto dopo essere arrivate al sito dellazienda tramite un click sul banner stesso. Con la diffusione, poi, del commercio elettronico avutasi negli ultimi tempi, il banner è diventato particolarmente utile e si sono materializzati on-line dei veri e propri esercizi commerciali che gestiscono esclusivamente lo scambio di banner fra i siti più disparati. Anche il sistema di pagamento è particolarmente agile, difatti, può essere prevista o la tariffazione ad impression cioè il numero di volte che il banner viene visto o quella a click che prevede un corrispettivo per ogni click sullo striscione elettronico (per la verità questultimo sistema, presenta il grosso inconveniente di non remunerare lesposizione del banner, che quando è effettuata su siti particolarmente visitati costituisce, comunque, una notevole pubblicità). Come tutto il mondo di Internet anche i banner si trovano di fronte a quello che molti considerano un privilegio ma che in realtà, poi, costituisce un ostacolo e cioè la totale mancanza di una disciplina legislativa che regolamenti la pubblicità via Internet. Nel silenzio di una legge specifica è necessario, quindi, trovare nel nostro ordinamento una normativa che, in qualche modo possa essere applicata analogicamente ai banner, specie avuto riferimento a determinati vincoli o limiti. [STUDIOCELENTANO.IT]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore