L’elettronica di consumo si mette l’abito da sera

Management

A Berlino, dal 1° al 6 settembre, tiene banco Ifa 2006, la manifestazione dedicata ai settori consumer electronics e Information Technology che lo scorso anno ha radunato più di 1.200 espositori

L’industria dell’elettronica di consumo si sta sviluppando a ritmi vertiginosi: globalizzazione, digitalizzazione e progressiva fusione con varie applicazioni legate alle telecomunicazioni e alla tecnologia delle informazioni creano mercati del tutto nuovi. Questa evoluzione sta modificando a gran velocità e in modo duraturo i metodi di comunicazione e distribuzione delle imprese del settore. Si cerca sempre più di associare determinate emozioni a marchi e prodotti per stimolare in modo efficace le vendite del commercio specializzato. Molte imprese del ramo con un assortimento completo di prodotti sono presenti a Ifa 2006 con le loro novità nei campi Blu-ray, Hd-Dvd, Hdtv, digitalizzazione e mobilità. La manifestazione apre i battenti dal 1° al 6 settembre e rappresenta un po’ il trampolino di lancio delle novità di prodotto nell’ambito dell’elettronica di consumo, novità che faranno capolino sugli scaffali della grande distribuzione o nei negozi specializzati, da qui a Natale. Anche le cifre parlano chiaro. Lo scorso anno Ifa ha raggiunto numeri interessanti: una superficie espositiva di 160 mila metri quadrati per un totale di 1.202 espositori di cui 812 internazionali, quasi 246 mila visitatori per un volume di ordinazioni pari a 2,5 miliardi di euro.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore