Lenovo: debutto a Smau 2005

LaptopMobility

Nello stand sarà esposta la gamma dei portatili ThinkPad, dei desktop ThinkCentre e di monitor e tastiere con il riconoscimento digitale delle impronte

Dal 19 al 23 ottobre, al padiglione 14/1 i visitatori dello SMAU incontreranno per la prima volta Lenovo, la nuova società nata dall ‘acquisizione da parte di Lenovo Group della divisione personal computer IBM. Nello stand sarà esposta la gamma dei portatili ThinkPad, dei desktop ThinkCentre e dei prodotti opzionali più recenti, quali monitor, tastiere con il riconoscimento digitale delle impronte, proiettori. Un teatro a forma di ThinkPad ospiterà le dimostrazioni sulla tecnologia Lenovo a cu potranno assistere clienti e visitatori per approfondire le loro conoscenze. Le Olimpiadi saranno un altro degli elementi caratterizzanti lo stand. Infatti, Lenovo è sponsor globale per il periodo 2005-2008, prima società cinese partner dello IOC (International Olympic Committee) per la fornitura delle apparecchiature informatiche. I principali prodotti esposti saranno: ThinkPad X41 Tablet (leggero (1,58 kg), con uno spessore inferiore ai 3 cm, oltre 6 ore di autonomia con batteria opzionale a 8 celle e tre anni di garanzia); ThinkCentre M52 e A52 (i nuovi desktop sono dotati di processori dual-core con capacità di elaborazione a 64 bit). Oltre a batterie opzionali, a una borsa sviluppata appositamente per il ThinkPad X41 Tablet che consente all’utente di scrivere con la penna digitale senza bisogno di estrarre il notebook dalla borsa stessa, saranno esposti i nuovi monitor ThinkVision L171 e L171p con schermo piatto a cristalli liquidi da 17″. Con base ergonomica, ruotante e inclinabile possono essere posizionati in modo da avere sempre una visualizzazione ottimale, anche se montati a parete. Il proiettore ThinkVision E500 soddisfa tutte le esigenze di proiezione, sia nell’attivitàprofessionale sia per il divertimento grazie alla semplice e immediata connettività con il PC, il lettore DVD e con i sistemi di “home entertainment”. L’ergonomia è anche alla base della nuova tastiera Preferred Pro USB che può essere posizionata con angolazioni diverse, grazie alla particolare forma, in modo da ottenere la soluzione di utilizzo più comoda.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore