Lenovo e Hp: ecco i dual core

Aziende

Lenovo e Hewlett Packard presentano i loro primi sistemi basati su processori Intel dual core.

Le due società hanno presentato i loro primi sistemi basati sui nuovi processori dual core Pentium D840, recentemente annunciati da Intel. La ditta cinese propone i nuovi desktop ThinkCentre M52 e ThinkCentre A52, che non sono solo i suoi primi sistemi dual core, ma anche le prime novità dopo l’acquisizione della divisione Ibm. Entrambi utilizzano il processore dual core e si avvalgono del chipset 945G; impiegano inoltre la tecnologia HyperThreading, l’High Definition Audio e la Graphics Media Accelerator 950 di Intel. I due modelli, che si rivolgono a un mercato business, composto sia da piccole che da grandi aziende, dovrebbero essere disponibili a partire dalla fine di giugno. Hp propone, da parte sua, la nuova workstation xw4300 e il desktop dc7600, entrambi dotati del processore Intel dual core. La workstation può lavorare con qualsiasi tipo di applicazione traendo numerosi benefici, in termini di prestazioni, dall’uso della tecnologia dual core. Si rivolge principalmente agli ingegneri, come ai piccoli studi grafici e a tutti coloro che debbono trattare grandi quantità di informazioni. Come i fotografi o coloro che lavorano con i video tridimensionali. La sua disponibilità è prevista già dalla prossima settimana. Il nuovo desktop è compatibile con i processori dual core e dovrebbe sostituire il modello dc7100. Sia i due Lenovo che il dc7600 di Hp si avvalgono del chip di sicurezza costruito secondo le specifiche del Trusted Computing Group’s Platform Module 1.2.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore