Lenovo: i profitti, in lieve progresso, deludono le attese

AziendeMercati e Finanza
Lenovo scommette su Windows 10 su 2-in-1 e smartphone Motorola
1 4 Non ci sono commenti

Il fatturato di Lenovo è balzato del 21% a quota 11.3 miliardi di dollari, ma gli utili crescono solo dell’1%. Sui conti del numero uno del mercato Pc (e terzo vendor del mercato smartphone), pesa l’acquisizione di Motorola

Lenovo archivia l’anno fiscale registrando 829 milioni di dollari di profitti, in crescita dell’1%, ma delude le attese. Sui conti dell’azienda cinese, numero uno del mercato Pc a livello mondale, pesano le due acquisizioni: quella dei server X86 low-end (comprati a Ibm per 2.1 miliardi di dollari) e soprattutto l’acquisizione di Motorola, ceduta da Google per 2.91 miliardi di dollari. Il fatturato è balzato del 21% a quota 11.3 miliardi di dollari. Sotto le aspettative.

Lenovo è il primo vendor del mercato Pc e il terzo del mercato smartphone
Lenovo è il primo vendor del mercato Pc e il terzo del mercato smartphone

Motorola ha permesso a Lenovo di raddoppiare le vendite di smartphone, ma Lenovo sente la pressione della debole domanda Pc.

Grazie all’acquisizione di Motorola, Lenovo è il terzo vendor del mercato smartphone, alle spalle di Samsung ed Apple. Il presidente (da un mese) di Lenovo Gianfranco Lanci afferma che le acquisizioni hanno permesso all’azienda di spingere sul business enterprise, per care una crescita oltre al Pc.

Il titolo, che ha ha guadagnato il 32% dall’inizio dell’anno, ieri calava dello 0.9%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore