Lenovo introduce gli add-ons modulari su Moto Z e Moto Z Force

MobilitySmartphone
Lenovo introduce gli add-ons modulari su Moto Z e Moto Z Force
1 1 Non ci sono commenti

Moto Z e Z Force sono smartphone modulari. Gli accessori di Lenovo si chiamano Moto Mods e spaziano dagli speaker al proiettore

Sulla scia degli smartphone modulari Lg G5 e Project Ara di Google, Lenovo introduce gli add-ons modulari su Moto Z e Moto Z Force.

Lenovo introduce gli add-ons modulari su Moto Z e Moto Z Force
Lenovo introduce gli add-ons modulari su Moto Z e Moto Z Force

Si tratta di due nuovi smartphone dotati di accessori Moto Mods, in arrivo negli USA in estate e nel resto del mondo in autunno.

Gli add-ons si attaccano coi magneti: si possono aggiungere speaker di JBL o un proiettore in miniatura.

Lenovo introduce gli add-ons modulari su Moto Z e Moto Z Force
Lenovo introduce gli add-ons modulari su Moto Z e Moto Z Force

Moto Z ha uno schermo quad HD Amoled da 5.5 pollici, è equipaggiato con processore Qualcomm Snapdragon 820 affiancato a 4GB di RAM; è dotato di 32 o 64GB di storage espandibile con SD card; la fotocamera da 13 Megapixel ha apertura f/1.8 e stabilizzatore ottico d’immagine; scanner per le impronte digitali; batteria da 2600mAh. Moto è sottile, spesso appena 5.2 mm: senza gli accessori Mod attaccati è lo smartphone premium più sottile. Al posto dell jack per le cuffie, bsogna affidarsi al Bluetooth o all’adattatore incluso per la porta USB-C.

Moto Z e Z Force sono smartphone modulari
Moto Z e Z Force sono smartphone modulari

Moto Z Force ha le stesse funzionalità con lo standard Z, ma la fotocamera effettua l’upgrade a 21 Megapixel; il display ha un pannello infrangibile; la batteria è da 3,500mAh. Il Force è più spesso del Moto Z (7 mm).

 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore