Lenovo potrebbe acquisire i server di IBM

AcquisizioniAziendeCloudMarketingServer
I modelli come Microsoft Surface Pro 3 e Lenovo Yoga 3 Pro quintuplicheranno quest'anno
0 1 1 commento

Lenovo, primo vendor del mercato Pc, potrebbe acquisire l’unità server di IBM. Dell sarebbe interessata ai server low-end di IBM. Intanto IBM investe oltre un miliardo nel cloud

Sono in fase avanzata le trattative fra Lenovo e IBM. Il vendor cinese, sul podio del mercato Pc, potrebbe acquisire l’unità server di IBM: solo il business hardware dei server x86 e non i servizi. L’asset vale fra 2.5 e 4.5 miliardi di dollari. Un anno fa l’accordo fallì sul prezzo, ma ora Lenovo vuole accelerare sul versante M&A mentre il mercato Pc continua a calare. Yang Yuanking vuole raddoppiare la quota di mercato di Lenovo nel prossimo triennio, mentre Lenovo punta ad essere seconda dietro a Samsung nel mercato smartphone cinese.

Invece Dell sarebbe interessata ai server low-end di IBM, secondo il Wall Street Journal: sono server a basso margine ma elevata crescita. Dell vuole incrementare le vendite, rifocalizzandosi sull’enterprise.

Intanto IBM investirà 1,2 miliardi di dollari nel cloud computing, per ampliare la propria strategia “sulla nuvola” attraverso una rete di hub locali con 40 data center in cinque continenti. IBM aprirà 15 nuovi data center a livello mondiale, che si aggiungeranno ai 13 esistenti di SoftLayer (società comprata lo scorso anno) ai 12 di IBM.

Settimana scorsa, infine, IBM ha lanciato Watson Group, una nuova unità business destunata allo sviluppo e alla commercializzazione di innovazioni di cognitive computing e Big Data offerte via cloud.

Lenovo vuole acquisire l'unità server di Ibm (in foto: Lenovo IdeaPad Yoga 2 Pro)
Lenovo vuole acquisire l’unità server di Ibm (in foto: Lenovo IdeaPad Yoga 2 Pro)
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore