Lenovo produce anche in Polonia

Aziende

Il vendor cinese di Pc aprirà nel 2008 il primo impianto di produzione in Europa

Lenovo aprirà nel distretto economico di Legnica SEZ in Polonia un nuovo impianto di produzione e centro di assemblaggio, estendendo la sua presenza

produttiva globale a quattro continenti e cinque paesi. Operativa dal terzo trimestre 2008, la nuova facility – il cui valore totale dell’investimento equivale a oltre 20 milioni di dollari – servirà i clienti in Europa, Medio Oriente e Africa, fornendo assemblaggio e configurazione dei prodotti, servizi di distribuzione e logistica, servizi a valore aggiunto come la personalizzazione di imaging, asset tagging e labelling e avrà una capacità di produzione di partenza di oltre due milioni di PC desktop l’anno. Supportando in questo modo i propri prodotti in un mercato chiave , Lenovo continuerà a ridurre i costi, abbreviare i tempi di consegna e fornire ai clienti in Europa i servizi a valore aggiunto che richiedono. L’insediamento Lenovo, nel momento in cui la struttura funzionerà a pieno regime, darà lavoro a circa 1.000 persone in Polonia. Con questo nuovo stabilimento in Polonia – il quinto impianto e centro di assemblaggio che Lenovo ha annunciato di voler costruire quest’anno –, la presenza produttiva globale di Lenovo copre quattro continenti e cinque paesi. I quattro nuovi stabilimenti di produzione annunciati nel 2007 sono situati a Shanghai, Baddi (India), Monterrey (Messico) e Legnica SEZ (Polonia), cui si aggiunge un centro di assemblaggio in Nord Carolina (Stati Uniti).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore