Lenovo riacquista Lenovo Mobile

Aziende

In un anno in cui i vendor di Pc sembrano più interessati a sfornare smartphone che notebook, Lenovo fa inversione a U nella strategia mobile. Il vendor cinese gioca la carta del buy back: si ricompra l’unità handset per 200 milioni di dollari

Il quarto vendor Pc, Lenovo rivuole Lenovo Mobile e la ricompra per 200 milioni di dollari, il doppio di quanto sborsato 18 mesi fa. Lenovo pagherà a Legend Holding 154 milioni cash e 46 milioni di azioni.

Si tratta di una clamorosa inversione a U nel mobile, in quanto il buy back mostra l’errore di valutazione commesso al momento della cessione. In un anno in cui i vendor di Pc sembrano più interessati a sfornare smartphone che notebook ( Hp ha appena lanciato il touchscreen Oled, Acer e Dell il primo smartphone Android, per non parlare di Apple iPhone e Toshiba Tg01 ), anche Lenovo non può fare a meno di un’unità di dispositivi palmari.

Se Nokia ha lanciato il primo netbook (o meglio il Booklet 3G) con Windows 7, Lenovo sente profuno di smartphone.

Di’ la tua in Blog Cafè: La rincorsa di Lenovo

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore