Lenovo ritira duecentomila batterie

ComponentiWorkspace

Le batterie di Sanyo venivano utilizzate nei notebook ThinkPad

Lenovo ritira centomila batterie per i portatili ThinkPad. Dopo un’estate bollente a causa del ritiro di milioni di batterie incendiarie (all’epoca Sony), a rischio di esplosioni, arriva la doccia fredda del nuovo annuncio di Lenovo. Anche queste batterie di Lenovo, prodotte da Sanyo, potrebbero surriscaldarsi fino a provocare un incendio,nel caso in cui cadessero con forza a terra (o comunque su una superficie dura). Gli episodi di surriscaldamento denunciati sono quattro. Adesso Lenovo richiama circa 200mila batterie dei modelli di notebook ThinkPad della serie R (R60 e R60e), T (T60 e T60p) e Z (Z60m, Z61e, Z61m e Z61p). L’iniziativa di ritiro delle batterie è descritta sul sito di Lenovo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore