Lenovo si riorganizza e spinge il Pc green

Aziende

Il vendor cinese di Pc ridisegna la propria struttura per accelerare i processi produttivi e lancia la sfida a MacBook Air. Una ricerca con Amd promuove il Pc green

Lenovo riorganizza: senza quartier generale centralizzato e senza outsourcing, ma a favore del world-sourcing. Il vendor cinese punta a essere numero uno o due tra i Top vendor. Lenovo abbandona gli headquarter globali e i dirigenti staranno nelle aree di responsabilità e si incontreranno in base alle esigenze. I quartier generali sono luoghi dove i dipendenti aspettano le decisioni per muoversi, ma Lenovo vuole accelerare i processi. Il world-sourcing significa acccumulare i giusti skill ai giusti costi e rendere il tutto reattivo.

Il tramonto del’outsourcing per l’in-house vuol dire velocizzare la risposta ai cambiamenti di design. Lenovo sta aprendo anche un centro di produzione in Polonia, perché l’Europa cresce come gli Usa.

Tra le novità di Lenovo citiamo anche la filosofia dei green P c e il lancio di Ultra-Thin ThinkPad X300 per sfidare MacBook Air per mostrare il suo

dinamismo nell’innovazione.

Il Pc green diventa priorità. Un nuovo studio a livello europeo condotto lo scorso gennaio per conto di Lenovo e AMD dalla società di ricerca Red Shift su oltre 600 C e manager IT di aziende piccole e medie (500-2.500 dipendenti) in Francia, Germania e UK rivela che l’82% del campione è favorevole a pagare un prezzo maggiore per un prodotto che garantisca efficienza energetic a. Acquistare un personal computer in grado di offrire efficienza energetica non implica necessariamente pagare sovrapprezz o: come dimostra il Lenovo ThinkCentre A61e ultra small form factor, che ha ottenuto la certificazione ‘green’ EPEAT (Electronic Product Environmental Assessment Tool) e offre una scelta di processori a alta efficienza energetica come gli AMD Athlon dual core e AMD Sempron single core. Altro dato interessante è che la maggioranza dei manager europei intervistati (60%) ha affermato che i PC da loro utilizzati non offrono efficienza energetica oppure la certificazione EPEAT. Milko van Duijl, President EMEA di Lenovo ha così commentato l’attenzione di Lenovo al tema ‘green’: ”Abbiamo fatto del creare consapevolezza su questo importante tema la nostra missione aziendale, per dare ai nostri clienti la possibilità di mettere in pratica la loro già matura sensibilità ‘green’”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore