Lenovo si riorganizza in quattro divisioni

AziendeMercati e Finanza
Lenovo si riorganizza in quattro divisioni
2 1 Non ci sono commenti

Sono quattro le nuove divisioni di Lenovo: PC & Smart Device Business Group, Data Center Group (DCG), Mobile Business Group, declinato in due gruppi, Lenovo Capital and Incubator Group. Riorganizzazione al via dal primo aprile

Dal primo aprile Lenovo si riorganizza in quattro divisioni: PC & Smart Device Business Group, Data Center Group (DCG), Mobile Business Group, declinato in due gruppi (per il mercato cinese e per il mercato globale con focus su quelli emergenti), Lenovo Capital and Incubator Group.

Il numero uno del mercato Pc si fa in quattro, per operare in modo più agile e veloce, per stare al passo delle richieste e alle necessità del mercato, e soprattutto per mantenere il ritmo di crescita degli ultimi anni. Vediamo le quattro divisioni, uno per uno.

Lenovo si riorganizza in quattro divisioni
Lenovo si riorganizza in quattro divisioni

Il PC Group confluisce in PC & Smart Device Business Group, divisione interna dell’azienda responsabile dei prodotti PC, staccabili, tablet, phablet, gaming e smart home basati sulle piattaforme Windows, Chrome OS e Android. Al vertice della divisione è Gianfranco Lanci, Lenovo Group President e Chief Operating Officer dell’azienda.

L’Enterprise Business Group cambia nome in Data Center Group (DCG), focalizzato su mercati ad alto potenziale con elevati tassi di crescita. A guidare la divisione è Gerry Smith, nel ruolo di presidente del gruppo, mentre l’attuale CTO di Lenovo, Peter Hortensius, sarà CTO e head of strategy della divisione.

Mobile Business Group mantiene una doppia declinazione: la prima si occupa del Mobile nel mercato cinese, mentre la seconda si concentrerà nelle altre regioni globali, in particolare su quelli emergenti. Da quanto si apprende, nel Mobile il brand Lenovo verrà mantenuto in Cina, mentre nelle altre regioni verrà pubblicizzato il brand Motorola.

Infine, il Lenovo Capital and Incubator Group prende il posto dell’Ecosystem and Cloud Services Group (ECS). La divisione investirà in spin-off delle attività del primo vendor del mercato Pc o in startup innovative. Cloud e big data rimangono in azienda, combinati coi prodotti.

A livello globale, la cinese Lenovo è la numero uno della classe al 21,4%, forte di 15.4 milioni di unità vendute (a trainare gli USA). Nel mercato Emea, è numero due con il 19.9% di market share, in calo del 10.6%. Nel mercato smartphone, si posiziona al quarto posto al 5,2%, in progresso del 24,5% (fonte: Idc).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore